La nostra storia


Mi chiamo Virginia e sono un’artigiana orafa, dopo aver studiato Oreficeria Classica a Firenze ho creato la mia linea di gioielli di ispirazione botanica con l’intento di condividere la magia delle piccole cose che ci circondano


La nostra storia

I gioielli C’era una volta trovano la loro ispirazione nella natura, forme morbide e imprecise, un abbraccio tra eleganza e materia grezza, sono gioielli rustici e delicati per Fiori Selvatici. Ogni gioiello viene creato sul mio banco affacciato sul bosco, lentamente, scolpendo la cera o modellando argille termoindurenti; ogni creazione viene poi fusa con l’antica tecnica della cera persa in un laboatorio fiorentino e rilavorata da me con tecniche orafe e pochi semplici strumenti, lime, martelli, spazzole e carte smeriglie. C’era una volta è una piccola attività artigianale e nel laboratorio trova spazio solo lo stretto indispensabile, niente grandi macchinari: sul mio tavolo da lavoro puoi trovare una candela per scaldare la cera, l’archetto, un sacco di polvere d’argento, un vaso di creta pieno di fiori secchi e piume d’uccello che raccolgo nei boschi intorno casa…e poco più. Il valore della lentezza è qualcosa in cui credo molto, un atto ribelle in un mondo veloce come il nostro, un valore che si sta perdendo ma che almeno nelle piccole attività come C’era una volta è importante che resista; credo infatti che la semplicità e la cura dei dettagli si possa trovare solo nelle cose fatte piano piano e con amore, tanto, tantissimo amore.


Jewels for wildflowers